• Gabriele Palazzolo

Campagna Facebook CBO evergreen per Attività Local in 8 STEP

Aggiornato il: apr 6

Dopo il mio ultimo blog post me lo avete chiesto in tanti, non è una strategia nuova, già è stata citata altre volte ma mai approfondita.

Comunque visto che molti non l'hanno mai testata o non la conoscono, vi spiego come la utilizziamo noi in Agenzia.

PREMESSA: Noi la attuiamo sui clienti a cui facciamo anche il servizio di gestione pagina. Capirete dopo perché.

STEP1 - CREARE CAMPAGNA CBO OBIETTIVO INTERAZIONI.


STEP2 - CREARE ADSET: Inserire il range o città (es Roma), così da essere sicuri che andiamo a prendere i fan in quella zona e non magari fan fittizi al di fuori del nostro range.


STEP3 - Settare Fan della pagina e selezionare la pagina.


STEP4 - Inserire tutti i post della pagina che ritenete idonei da far girare.

(qui noi operiamo in un determinato modo, i post che mettiamo nella pagina non sono mai di vendita diretta, ma celata, nel senso che puntiamo alle interazioni, a creare interesse e poi a metà copy circa spingiamo sull'obiettivo, che di solito è prenotazione o far arrivare persone nell'attività.)


STEP5 - SALVA E DUPLICA L'ADSET


STEP6 - Modifica fan pagina con amici dei fan.

(Avete presente quando vedete una sponsorizzata con scritto: Anche a TIZIO X piace questa pagina? Bene, vi stanno targetizzando in questo modo e crea una sorta di riprova sociale molto forte.)


STEP7 - SALVA e inserisci manualmente i nuovi post che pubblicherai nel tempo.


STEP8 - MONITORA: ci saranno post che andranno molto male, facebook lo sa e non darà budget, però per non sprecare nemmeno 1 centesimo, stoppali.


*CONSIDERAZIONI*

A noi in agenzia ha dato tante soddisfazioni questa strategia, MA è anche vero che da sola non funziona, bisogna farla con una logica e come vi dicevo bisogna saper fare un'ottima e accurata gestione della pagina, oppure non servirà a nulla.


Insomma se la creatività e il copy non sono il vostro forte, lasciate stare.

Inoltre, come ovvio che sia non utilizziamo solo questa campagna ma anche altre, con altre strategie.


N.B: Sarà facebook a gestire il budget ad un costo per risultato sempre bassissimo, in quanto prima mostrerà il post ai fan (alta possibilità di like e interesse) e dopo agli amici dei fan.

Con il tempo ho notato che si ottimizza sempre meglio.

Altra cosa da considerare è che si auto alimenta, in quanto i fan andranno sempre ad aumentare e di conseguenza gli amici dei fan.


Fonte e spunti Facebook Advanced | Marketers - Enrico Marchetto