• Gabriele Palazzolo

Gli strumenti più importanti da conoscere nel digital marketing

Gli strumenti più importanti da conoscere nel digital marketing sono vari e rappresentano i mezzi con cui si possono realizzare ottime strategie. Ovviamente non basterà conoscere le metodologie in senso generale per avere successo, perché si dovranno gestire tanti altri fattori, come scelta del target, strategia adeguata.

Considerare però le corrette strumentazioni è un passo fondamentale da compiere, per entrare nel mondo del web marketing, sponsorizzare i propri beni e servizi e aumentare vendite, nonché il numero dei propri clienti e la propria visibilità.


Gli strumenti più importanti nel digital marketing: ecco quali sono


Tra gli strumenti più importanti nel digital marketing si possono distinguere i seguenti:

  • Content marketing

  • SEO

  • Social media marketing

  • Email marketing

  • Search Engine Marketing

  • Display advertising


Il content marketing concerne la realizzazione di contenuti capaci di incuriosire gli utenti e far sì che navighino su un certo sito o blog, così da creare un certo rapporto o accrescere il numero di vendite. La definizione però è ancora più ampia, perché viene considerato un vero e proprio ramo del digital marketing, nonché un insieme di tecniche e strategie riguardanti i contenuti che vengono pubblicati.


Per quanto riguarda il lato SEO, sigla che sta per “Search Engine Optimization”, si tratta di un insieme di azioni che interessano un contenuto digitale e gli permettono di rendere migliore la sua posizione sui motori di ricerca, spingendo quindi anche il sito o il blog su cui è avvenuta la pubblicazione, a essere più visibile. Tutto ciò è possibile grazie all’uso di parole chiave, che vengono sistemate nel testo, testo alternativo dell’immagine, video in modo regolare e in punti specifici.


Anche il social media marketing è considerato sia uno strumento del digital marketing, sia una tipologia in cui quest’ultimo si suddivide. Oggi usare i social network per promuovere beni o anche un determinato servizio non è solo un modo per comunicare, ma soprattutto anche una carta vincente per aumentare la visibilità. Sfruttare tale elemento diventa quindi fondamentale per riuscire ad arrivare al proprio target.


Ulteriore strumento riguarda l’invio di e-mail e questa pratica prende il nome di “DEM” o “Direct Email Marketing” e consiste nell’inoltrare testi personalizzati, che possono aiutare a creare un certo rapporto di fiducia con il cliente.


Un altro elemento poi è il Display Advertising riguarda l’uso di spazi presenti su siti terzi o blog terzi che possono essere sfruttati per campagne pubblicitarie dietro pagamento. In tale spazio si potranno impostare banner che pubblicizzeranno il prodotto aziendale o un certo servizio. Questo strumento viene considerato una sorta di cartellone pubblicitario, solo che è in versione digitale. Merita invece un discorso a sé la SEM.


SEM o Search Engine Marketing


La SEM o Search Engine Marketing ha un rapporto strettissimo con la SEO, ma lo scopo è diverso: le strategie della prima infatti mirano a portare traffico a pagamento. A tal fine ci sono differenti modalità che possono essere utilizzate:


  • PPC o Pay Per Click, corrisponde al prezzo che viene pagato per ogni click che arriva.

  • CPM o Cost per Impression, che corrisponde al prezzo da pagare per 1000 impressioni

  • CPA o Cost Per Action: sarebbe il prezzo da pagare per ogni singola azione che viene completata

  • CPL o Cost Per Lead che sarebbe il prezzo da pagare per ogni form che viene completato o comunque per una newsletter che viene compilata


Gli strumenti indicati sono quelli che permettono di mettere in atto delle strategie di digital marketing vincenti, ma ogni promozione andrà studiata con estrema attenzione e si dovranno valutare numerosi elementi per avere successo, come il tipo di target, il canale adeguato, quale metodo è il più adatto al proprio caso.