top of page
  • Immagine del redattoreGabriele Palazzolo

Come ridurre i costi fissi in azienda

Aggiornamento: 5 lug




Essenzialmente ridurre i costi in azienda è un processo molto importante per tutti gli imprenditori, i professionisti e le imprese di qualsiasi tipo.


Un piano di risparmio aziendale dovrà essere tra le tue priorità, segnalo in agenda!


Valutare lo stato di salute di un'azienda è, fondamentalmente, basata su quelle che sono le entrate, le uscite e la sostenibilità nel tempo a livello economico.


Ottimizzare i costi, valutare una riduzione dei costi fissi, automatizzare i processi. Sono attività fondamentali per far navigare la barca nella giusta direzione!


In questo articolo, scritto anche con l'aiuto e le opinioni di tutta GP Media Marketing, ti illustrerò come ridurre i costi fissi in azienda e farò diverse considerazioni nel caso tu abbia una scuola di formazione!

Partiamo!


Indice




Ridurre i costi fissi in azienda: le basi


Ridurre i costi aziendali e le attività ad esse collegate hanno un peso specifico sull'efficienza di un'impresa.


Aumentare l'utile aziendale, è vero, è importante ma possiamo farlo anche riducendo gli sprechi.


La domanda è lecita:"se è possibile ridurre i costi fissi in azienda, nella pratica come possiamo farlo?".


Ci proiettiamo nell'ambito del piano di risparmio aziendale.


Fondamentalmente la prima cosa che si può pensare è quella di tagliare il personale, usare meno energia elettrica, avere un ufficio più piccolo per risparmiare sull'affitto.



un'infografica in inglese mostra come ridurre i costi aziendali
Ridurre i costi fissi in azienda: un'infografica dedicata (Fonte immagine: aziendaslideteam.net)

Tutte cose utili, concrete e possibilmente funzionali al risultato finale ma non è solo qui che si concentra la nostra attenzione.


Nei prossimi paragrafi faremo degli esempi prendendo in considerazione le scuola di formazione online, un pubblico che qui in GP Media Marketing conosciamo bene in quanto, nel tempo, ci siamo specializzati nel far crescere questa tipologia di imprese.


Automazione, delega, multitasking e flessibilità, intelligenza artificiale.


Sono alcune delle parole che imparerai ad approfondire nei prossimi paragrafi.


Ma prima di proseguire, scopri come aumentare il fatturato aziendale: https://www.gpmediamarketing.com/post/come-aumentare-il-fatturato-aziendale


Ottimizzazione dei costi aziendali


Si parla spesso di riduzione dei costi aziendali e quasi masi di ottimizzazione dei costi aziendali, strano vero?

"Tagliare" è più facile di "ottimizzare", forse perchè l'ottimizzazione richiede un piccolo sacrificio in termini di energia in più.


Tuttavia questo sacrificio paga tantissimo nel lungo periodo.

Come si ottimizza un costo aziendale?


Facciamo un esempio molto pratico per una scuola di formazione professionale.

Poniamo il caso tu debba occuparti del marketing, quindi, di pubblicizzare un corso di formazione per la tua scuola di formazione.


Ecco la lista delle attività:


  • Capire il budget da allocare.

  • Scegliere i posizionamenti (web, media tradizionali).

  • Creare i contenuti (foto, video, testi).

  • Tracciare i risultati.

  • Scalare il tuo business.


Come puoi eseguire queste attività?


  • Fare tutto da te, quindi, formarti su tante competenze di marketing (multitasking) come social media marketing, web design e graphic design.

  • Delegare ad un'agenzia di marketing che attraverso un piano d'azione, tramite diverse persone presenti nel team, riesca in una corretta pubblicizzazione dei tuoi corsi.

  • Delegare a singoli professionisti i vari incarichi: grafiche al graphic designer, social media al social media manager e così via.

  • Assumere una o più persone che possano occuparsi del tuo marketing.


Cosa fare quindi?


Sicuramente dovrai capire l'opzione che costa di meno e rende di più ma, a maggior ragione, in questo caso si potrebbe puntare sull'assunzione con contratto di P.IVA di un singolo professionista che magari abbia più capacità e competenze.


Assumere a P.IVA ti libera da tantissimi costi aggiuntivi, hai molta più flessibilità nel caso tu non voglia puntare più su quella persona e data l'accessibilità della formazione degli ultimi anni è probabile che questa persona sia in grado di occuparsi di più campi da te richiesti.


Un esempio è sicuramente un graphic & social media manager che può impegnarsi nelle attività di gestione social della tua scuola di formazione preparando inserzioni e grafiche per colpire il tuo pubblico target.


Oppure, puoi sempre organizzare un corso di formazione adatto: https://www.gpmediamarketing.com/post/come-organizzare-un-corso-di-formazione


I risultati vanno tracciati e magari, dopo diversi, test potresti scoprire che è meglio delegare l'intero reparto ad un'agenzia di marketing esterna che sappia scegliere le giuste figure da mettere in campo per raggiungere i tuoi obiettivi.


Se fino al passato dovevi assumere per forza del personale per la tua scuola di formazione, oggi, esistono delle alternative da testare.


L'ottimizzazione dei costi aziendali passa anche da queste azioni ma, come puoi aver intuito, non è tutto.



stretta di mano
Delegare risulta, ad oggi, ancora un ottimo modo per snellire i processi aziendali (Fonte immagine: varesenews.it)

Ottimizzazione dei processi aziendali


"Hey Gabriele ma che differenza c'è tra ottimizzazione dei costi aziendali e ottimizzazioni dei processi aziendali?".


Un mondo direi!

Tutto rientra comunque in un piano di risparmio aziendale.

Se i costi sono legati alla parte prettamente economica i processi, invece, prendono la parte più pratica ed operativa.


Realizzare un Excel che ti faccia vedere le entrate e uscite aziendali composto da filtri e campi che vanno riempiti di mese in mese potrebbe essere un processo in cui impieghi tempo e denaro.


Cosa ne pensi se tutto questo potrebbe essere sostituito da uno strumento legato all'intelligenza artificiale?


Ti basterebbe incollare i dati su Chat GPT ed ottenere i risultati o le metriche che ti servono in poco meno di 3 secondi.

Fantastico no?


Proprio in merito a Chat GPT voglio metterti qui sotto un video in cui ti spiego come usare questo fantastico strumento (gratuito in alcune funzioni) per aumentare clienti ed incassi per la tua scuola di formazione professionale.


Oltre ad ottimizzare i processi aziendali, puoi anche differenziarti dalla concorrenza. Ti svelo come: https://www.gpmediamarketing.com/post/come-differenziarsi-dalla-concorrenza-fai-emergere-la-tua-scuola-di-formazione

Il risparmio aziendale può anche avvenire con l'aiuto dell'AI (fonte immagine: lighthouseguild.org)

In questo caso specifico vedremo come produrre dei copy (dei testi) per i nostri contenuti social.


Questi sono fondamentali per costruirsi un pubblico target attraverso Facebook e Instagram!


Video in arrivo a breve!


Risparmio aziendale


Come puoi già aver capito il risparmio aziendale è un fattore rilevante in azienda.


Nell'ottica di un piano di risparmio aziendale puoi pensare di seguire questi consigli:


  1. Analizza la tua situazione finanziaria e cerca di capire se è il caso di introdurre nuovi costi fissi: avere una nuova persona nel reparto marketing potrebbe snellire tanti processi aziendali, forse è vero, ma hai la capacità finanziaria di sostenere queste spese? Magari è meglio fare un passo indietro e tornare all'ottimizzazione dei processi.

  2. Il modello lavorativo è quello start-up o flessibile: vale il "niente è per sempre" (in molti casi). Un software non va più bene? Devi essere in grado di cambiarlo velocemente. Alcuni dei tuoi dipendenti a P.IVA non rendono più come prima? Esamina le statistiche, i cosiddetti KPI, quindi rivaluta la collaborazione. Parola d'ordine: efficienza.

  3. Computer, stampanti, videocamere: fantastico avere gli ultimi modelli ma pensaci bene, ne vale la pena? Insomma prendendo in considerazione dei brand top di gamma come Apple potresti spendere anche 1500€ per un computer. Forse è il caso di valutare un PC meno prestante ma comunque di buon livello come un HP da 250€. Se le cose in azienda andranno bene potrai tranquillamente aggiornare il parco macchine.


Conclusioni


Ridurre i costi in azienda è un'attività molto importante per la sostenibilità e l'efficienza del tuo business.


Un piano di risparmio aziendale deve essere una priorità per tutti gli imprenditori, consentendo loro di migliorare la salute finanziaria dell'azienda senza compromettere la qualità dei servizi offerti.


Ottimizzare i costi fissi, automatizzare i processi e implementare strategie di delega efficaci sono azioni fondamentali per mantenere l'azienda competitiva.


Già la competizione! Vivendo in un mondo globalizzato che va a 1000 km/h risulta cruciale occuparsene!


È importante valutare attentamente ogni decisione di spesa, considerando le opzioni più economiche e vantaggiose nel lungo termine.


Ad esempio, assumere professionisti con contratto di P.IVA può offrire maggiore flessibilità e ridurre i costi aggiuntivi rispetto all'assunzione di personale interno.


L'ottimizzazione dei costi e dei processi aziendali non è solo una questione di tagli, ma richiede un'analisi approfondita e una gestione strategica delle risorse.


L'uso delle nuove tecnologie, come l'intelligenza artificiale, può significativamente migliorare l'efficienza operativa, riducendo il tempo e i costi associati a compiti ripetitivi.


L'approccio start-up e flessibile è essenziale per adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato e mantenere l'efficienza aziendale. Investire in soluzioni più economiche e funzionali, monitorare costantemente le performance attraverso KPI e fare scelte oculate in termini di attrezzature e risorse umane sono passi indispensabili per assicurare una gestione aziendale sana e prospera.


SE ANCHE TU HAI UNA SCUOLA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE E VUOI METTERE IL TURBO ALLA VENDITA DEI TUOI CORSI, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL BUDGET, CONTATTAMI GRATIS: CLICCA QUI




Commentaires


bottom of page