top of page
  • Immagine del redattoreGabriele Palazzolo

Strategie di marketing per vendere di più


Nel mondo della pubblicità e dell'imprenditoria sicuramente un argomento spesso trattato è il metodo o le strategie di marketing per vendere di più. Al giorno d'oggi con i social network e internet in generale risulta più semplice ed economico approcciarsi a questo mondo.

Ciononostante vendere non è mai semplice, sopratutto se hai una scuola di formazione e desideri aumentare e riempire sempre le tue aule virtuali e fisiche.


Ma non temere!


Io sono Gabriele Palazzolo di GP Media Marketing, un'agenzia di marketing specializzata nell'aumentare clienti e fatturato delle scuole di formazione.


In questo articolo ti guiderò nelle strategie di marketing per vendere di più con la tua scuola di formazione.


Cominciamo!


Indice:



Gli step per vendere di più


Ti sei mai chiesto perché alcuni business riescono a vendere molto più di altri? Queste che seguono sono le ragioni principali. Diciamo che fanno parte del contorno ideale delle strategie di marketing per vendere di più.


Sanno ascoltare il cliente


Ogni compratore ha esigenze e bisogni. Tuttavia, non tutti i business riescono a differenziare queste due necessità. Ecco perché alcune attività ottengono molto passaparola e altre no.


Certo, devi anche saper vendere. Per questo motivo, più sotto trovi strategie di marketing per vendere di più per la vendita offline e online. Ma ricorda! Il rapporto con il cliente è ciò che conta.


Vendono a un particolare tipo di compratore


Chi non vorrebbe vendere tutto a tutti? Purtroppo, nemmeno i supermercati riescono in questo intento. Infatti, ogni business ha maggior successo quando si identifica negli ideali o valori condivisi dai suoi clienti più affezionati.



un'infografica mostra le 4p del marketing per vendere un prodotto
Le 4 P del marketing (Fonte immagine: www.rundesign.it)

Per arrivare a questo risultato, bisogna conoscere a fondo il mercato. In altre parole, devi sempre capire perché il tipo di cliente che attrai viene da te e come servirlo meglio di ieri. Ma soprattutto, devi essere una guida. Anticipare i bisogni dei clienti è ciò che separa il principiante dall’esperto!


Se ad esempio stai cercando di vendere un corso di OSS probabilmente (lo spero) ti sei fatto un'idea di chi è il tuo cliente ideale. Magari tratti ragazzi giovani, appena diplomati, alla ricerca della prima attività lavorativa.

Bene i punti su cui farai leva per la vendita saranno:

  • il fatto di trovare subito lavoro dopo il corso data la grande richiesta;

  • avere la sicurezza di un contratto a tempo indeterminato nel giro di breve tempo;

  • considerare il fatto di poter lavorare anche a P.IVA vicino al proprio territorio.


Fare leva sui tuoi punti di forza


Molte attività e compagnie seguono i primi due consigli in modo perfetto. Tuttavia, falliscono nel differenziarsi dalla concorrenza. Secondo te perché un compratore deve scegliere te e non un altro?


Ogni business deve avere un suo punto di forza. Grazie a questa caratteristica, sarà più facile creare campagne pubblicitarie ed offerte ad hoc. Quindi, sarà più facile anche implementare una delle seguenti strategie di marketing per vendere di più.




Tecniche per vendere un prodotto

Per vendere un prodotto bisogna sempre spingere il cliente all’acquisto?


Dipende anche in base le strategie di marketing per vendere di più.


Il modo in cui spingiamo il cliente ad acquistare fa tutta la differenza. Del resto, non a tutti piace essere troppo invadenti o insistenti.


Le tecniche per vendere un prodotto dipendono sopratutto da quanto comprendi il tuo mercato di riferimento.


In sostanza devi:


  • Capire i suoi punti di debolezza;

  • intercettare le sue ambizioni o il suo status emotivo voluto;

  • pensare come la tua soluzione potrebbe risolvere il suo problema e farlo arrivare alla situazione desiderata.


Potresti in ogni caso vendere già bene un prodotto però vorresti venderne un altro complementare/simile o funzionale allo scopo.


Ebbene le tecniche per vendere un prodotto possono interessare anche aree complementari attraverso l'up-sell e il cross-sell o ancora una OTO Offer.


Supponiamo che tu stai già vendendo bene un corso di formazione professionale ma desideri vende a parte dei libri o una masterclass dedicata.


Potresti identificare come possibile problema il fatto che il tuo corsista, dopo aver terminato il corso, avrebbe come pecca una mancata esperienza pratica di quanto appreso.


Ebbene con una masterclass dedicata con più di 20 ore di esercizio con un tutor, al solo prezzo di 49€ (invece di 197€) dato che ha già acquistato il tuo corso e solo per oggi, riuscirà a coprire questa lacuna ed essere prontissimo per iniziare da subito a lavorare e comprarsi finalmente l'automobile desiderata.


Analizziamo le tecniche per vendere un prodotto usate:

  • ho identificato un problema (la mancata esperienza pratica dopo il corso) e trovato una soluzione (masterclass con + di 20 ore di esercizio con tutor).

  • Ho usato una OTO Offer (One Time Offer, offerta unica dedicata) che ha abbassato drasticamente il prezzo solo per la giornata di oggi, domani non sarà più disponibile (creo urgenza).

  • Uso parole come "prontissimo" e "da subito" per far capire che il beneficio avverrà immediatamente. Dopodichè dico all'utente che finalmente riuscirà a comprare l'automobile che ha sempre desiderato (la sua grande ambizione).


Un esempio di up-sell e cross-sell invece? Guarda la foto qui sotto:



infografica su upsell e cross sell
Un chiaro esempio di up-sell e cross-sell (Fonte immagine: www.researchgate.net)

Tecniche di vendita diretta

Ci sono molti stili per vendere in modo diretto ma anche indiretto!


In breve, un venditore ha successo quando inspira fiducia e trasmette competenza. Ma ovviamente, anche un pò di carisma non guasta.


La vendita non deve essere un tiro alla fune tra te e il compratore. Anzi, diventa piacevole quando offre soluzioni.


Qual è il problema numero uno che impedisce al tuo cliente ideale di ottenere ciò che vuole davvero?


Devi solo aiutarlo a fare progressi con i tuoi prodotti o servizi a prescindere da eventuali altri ostacoli.


Più ci mettiamo nei panni del cliente e più facile diventa anticipare le obiezioni.


Nessuna vendita è priva di obiezioni.


Specialmente quelle legate al prezzo!


Ecco perché la psicologia influisce quando si parla di vendita.


Tra le strategie di marketing per vendere di più sicuramente non possiamo non menzionare la classica chiamata commerciale.


Qualcuno potrebbe definirla antiquata, ebbene, qui in GP Media Marketing abbiamo fatto la fortuna di tanti imprenditori proprietari di scuole di formazione.


Il contatto telefonico aiuta tantissimo a trasmettere umanità, fiducia e affidabilità al proprio interlocutore.


Rispondere alle sue obiezioni, dubbi, domande è qualcosa che un post social o una pubblicità difficilmente riescono ad eseguire se non addirittura impossibile.


Certo ci sono le e-mail ma in termini di sforzo il potenziale cliente preferirà sempre la via più veloce, la chiamata telefonica è una di queste!


Tecniche di vendita online

Parlando di tecniche di vendita online sicuramente devi conoscerne alcune importantissime, queste sono le strategie di marketing per vendere di più:

  • Offerte a tempo per far leva sul principio di scarsità e generare senso di urgenza.

  • Profili social che intrattengono e fidelizzano oltre che proporre affari o promuovere occasioni.

  • Strumenti automatizzati come newsletter personalizzate o plugin per siti web che migliorano l’esperienza di acquisto del cliente.

  • Tracciare i tuoi risultati online con strumenti analitici tipo la consolle Insights di Google.


un sito mostra una one time offer
Esempio di One Time Offer (Fonte immagine: funnelkit.com)

Ti spiego meglio questi punti.


Per esempio, le offerte a tempo devono essere promosse in modo efficace attraverso campagne di email marketing e post sui social media per massimizzare la loro visibilità e impatto. Va tutto pensato in largo anticipo!


È utile anche collaborare con influencer o brand ambassador che possano amplificare il messaggio e raggiungere un pubblico più ampio.


Parallelamente, i profili social devono essere gestiti con cura, pubblicando contenuti rilevanti e coinvolgenti regolarmente, rispondendo prontamente ai commenti e alle domande, e utilizzando funzionalità come storie e dirette per mantenere alta l'attenzione del pubblico.


Inoltre, gli strumenti automatizzati, come le newsletter personalizzate, devono essere configurati per segmentare il pubblico in base ai loro comportamenti e interessi, inviando contenuti mirati che aumentano le probabilità di conversione.


L'analisi dei risultati è altrettanto importante: utilizzare strumenti come Google Analytics consente di monitorare le performance delle campagne, capire quali strategie stanno funzionando meglio e dove è necessario apportare modifiche.


Questo approccio data-driven permette di ottimizzare continuamente le tecniche di vendita online, garantendo un miglioramento costante dei risultati e un incremento delle vendite nel lungo termine.


Attività promozionale per aumentare le vendite


Per incrementare le vendite, è fondamentale implementare una serie di attività promozionali mirate che possano attirare e fidelizzare i clienti.


Stai pensando a un'attività promozionale per aumentare le vendite magari del tuo corso di formazione o semplicemente le strategie di marketing per vendere di più e aumentare il fatturato?


Innanzitutto, è essenziale sfruttare i social network per creare campagne pubblicitarie accattivanti, utilizzando immagini e video di alta qualità che evidenzino i benefici unici dei propri corsi.


Ma lo sai già te ne abbiamo parlato prima.


Quello di cui non ti abbiamo parlato possono essere ad esempio dei webinar o degli incontri presso biblioteche, scuole, università, circoli culturali dove parli dei tuoi corsi.

Si tratta di ottime occasioni per parlare del tuo corso, raccontarne i vantaggi e le opportunità per i futuri corsisti.


Qui potresti pensare anche di "scatenarti" a livello commerciale.


Offerte a tempo limitato, come sconti esclusivi e promozioni flash, possono generare un senso di urgenza che spinge i potenziali clienti all'acquisto immediato.


Oppure ancora collaborare con influencer del settore per amplificare la visibilità del brand, raggiungendo un pubblico più ampio e qualificato.


Queste strategie, se ben integrate, possono significativamente aumentare la visibilità e le vendite della scuola di formazione.


Conclusioni


Implementare strategie di marketing efficaci è fondamentale per aumentare le vendite di una scuola di formazione.


Dall'ascolto attento delle esigenze dei clienti alla differenziazione dalla concorrenza, ogni aspetto del processo di vendita deve essere curato con attenzione.


Le attività promozionali, come campagne sui social network, offerte a tempo, collaborazioni con influencer e l'uso di email personalizzate, possono creare un forte impatto sul mercato e attrarre un numero maggiore di studenti.


La vendita diretta, attraverso chiamate commerciali o sessioni di prova gratuite (ad esempio 1 lezione gratuita del tuo corso), rafforza il rapporto con i clienti, trasmettendo fiducia e competenza. Infine, le tecniche di vendita online, supportate da strumenti automatizzati e analitici, permettono di ottimizzare le performance e adattare le strategie in tempo reale.


Seguendo queste linee guida, le scuole di formazione possono non solo incrementare le vendite ma anche costruire una base di clienti fedeli e soddisfatti, garantendo così una crescita sostenibile e duratura.


VUOI RIEMPIRE LE AULE DEL TUO CORSO DI FORMAZIONE? CONTATTAMI ORA SENZA IMPEGNO E RIEMPI LE TUE AULE!



In alternativa puoi contattarmi su Whatsapp da questo link (clicca da smartphone): wa.me/3519879143


Chiamami al: 3519879143


Contattami via e-mail: info@gpmediamarketing.com

Comments


bottom of page