• Gabriele Palazzolo

Dai social media al tuo sito: come aumentare il traffico

Per aumentare il traffico verso il tuo sito usando i social media, basterà seguire pochi e semplici passi. Prima di tutto, dovrai conoscere bene i social network e se non hai ancora un account registrato su quelli più famosi, allora è ora di farlo.

pc con scrivania e scritta "do more."

Oltre a questo, dovrai seguire dei consigli fondamentali, per riuscire a creare delle pagine su Facebook o un account Instagram che possa realmente attirare l’attenzione degli utenti e far notare loro il tuo sito.


Non si tratta di un procedimento difficile, ma se sei alle prime armi devi semplicemente entrare un po’ nell’ottima di questo particolare meccanismo, che sebbene non porti una visibilità immediata, a meno che non si possiedano già dei marchi aziendali famosissimi, tuttavia può essere di grande aiuto.


Una volta che infatti avrai imparato e saprai sponsorizzare il tuo blog o i tuoi siti, riuscirai a trasformare anche gli utenti in potenziali clienti e questo potrebbe anche aiutarti a generare un maggiore guadagno.


Aumentare il traffico sul tuo sito con i social media: come fare

Aumentare il traffico sul tuo sito è possibile e uno degli strumenti più facili per arrivare a questo obiettivo è usare i social media. Oggi i social network sono canali di comunicazioni sempre più utilizzati e diffusi e soprattutto ci sono milioni di utenti registrati su di essi.


Proprio per questo, ci sono grandi possibilità di avere una maggiore visibilità. Attenzione però, perché questo non significa che non appena aprirai un account su Facebook o su Instagram, potrai avere tantissimi seguaci. Piuttosto, questi strumenti ti permetteranno di incuriosire più utenti, sempre se saprai sfruttare al meglio i social.


La prima cosa da fare è conoscere la piattaforma che scegli o il social network. Per fare subito un esempio concreto, se non hai un account su Facebook e non sai come funziona, allora meglio che inizi subito a registrarti e che provi a entrare, a fare un po’ di esperienza tramite il social, per capire di che cosa si tratta.


Non basta però sceglierne uno: dato che infatti esistono tantissime piattaforme, come ad esempio anche YouTube o altri canali social come Twitter, perché non provarli tutti quanti? Non c’è infatti una regola che vieta di sponsorizzare il proprio sito con diversi strumenti.


Piuttosto, più ne userai e meglio sarà per te, proprio perché potresti avere più possibilità di allargare la tua clientela. Un altro consiglio però è anche quello di usare account con il tuo nome. Se vuoi sponsorizzare infatti un sito personale o che riguardi la tua attività, sulla pagina social che creerai dovrà comparire anche il tuo nome e non solo il logo della tua azienda.


Secondo alcuni studi infatti sembrerebbe che le persone che navigano sui social apprezzino di più le promozioni svolte in modo diretto, cioè direttamente con account personali. Questo significa che sei tu che devi rappresentarti e non altre persone o altre aziende. Se infatti chiederai ad altri di sponsorizzare il tuo sito, pubblicando il link sulle loro pagine, il risultato non sarà lo stesso.


Se invece lo fai in prima persona, potresti avere molta più visibilità. Certamente, puoi anche richiedere che il link che rimanda al tuo spazio web venga condiviso su pagine “amiche” o magari su profili di persone che hanno molti contatti, ma non dimenticare che il primo vero promotore del tuo sito devi essere proprio tu.

Oltre a questo, non dovrai dimenticare di curare al meglio l’account o la pagina social che usi per sponsorizzare il tuo sito. Questo però merita un approfondimento, insieme a tanti altri consigli che puoi utilizzare.

Gli altri consigli importanti da considerare

La pagina che hai creato per aumentare il traffico al tuo sito deve essere curata al massimo. Questo significa che ci devono essere contenuti pubblicati regolarmente, foto ben fatte e tutto ciò che può attirare gli utenti.

Puoi sponsorizzare il tuo sito pubblicando contenuti che lo riguardano, inserendo il suo link in post che pubblichi sulla pagina e sul tuo account e condividendo diversi articoli o foto che sono presenti anche sul tuo blog o sito che pubblicizzi.

Qui però occorre precisare un elemento fondamentale: premettendo che tu finalmente riesca a incuriosire degli utenti e che questi arrivino sulla tua pagina e clicchino sul link che rimanda al tuo sito, cosa farebbero se poi proprio i contenuti di quest’ultimo fossero davvero pessimi?

Una cosa a cui devi pensare quindi è proprio il fatto di rendere perfetto lo spazio web a cui vuoi dare maggiore visibilità, rendendo interessanti tutti i contenuti che inserisci. Oltre a questo, puoi anche variare, realizzando a volte dei video, a volte articoli, immagini, interviste e così via. Pubblicando tutto questo materiale vario sul sito e sulla tua pagina, gli utenti apprezzeranno questa diversità.


Oltre a questo, non dimenticarti di pubblicare in modo regolare. Questo significa che non devi abbandonare né la pagina e nemmeno il tuo sito per giorni, ma potresti ad esempio inserire almeno un contenuto a settimana o magari uno per ogni giorno. L’ideale sarebbe mantenere una certa continuità.


Ricorda poi di chiedere anche ai tuoi amici di interagire condividendo o commentando i contenuti della tua pagina, in modo che altri utenti li noteranno e potrebbero rimanere incuriositi. Da considerare poi anche la possibilità di poter usare i social media per pubblicare ogni tanto anche gli stessi contenuti, purché questi siano aggiornati.

Non dimenticare poi di aggiungere alla tua rete social nuove persone, parlando con loro e mostrandoti disponibile a rispondere a eventuali domande che ti fanno. Tra l’altro un altro strumento che può aiutarti ad aumentare il traffico verso il tuo sito sono anche le inserzioni a pagamento. Ne sono un esempio i Facebook Ads, perfetti per realizzare vere e proprie campagne di promozione sui social.

Come hai visto, è possibile usare i social network per sponsorizzare il tuo spazio web e il meccanismo non è difficile. Certamente all’inizio ci vorrà del tempo per riuscire ad aumentare la visibilità, perché i risultati non sono immediati, ma è anche vero che seguendo con attenzione i consigli citati, otterrai lo scopo prefissato.