• Gabriele Palazzolo

Guidare un'azienda: i consigli preziosi da seguire

Guidare un'azienda certamente non è facile e sia che si tratti di un’impresa o attività online, sia che invece abbia delle sedi fisiche, ci sono dei consigli da seguire per gestirla al meglio.

sala conferenze aziendale

La prima cosa che devi fare per sviluppare un’organizzazione che ti permetterà di ottenere buoni risultati è la tua preparazione e formazione. Se tu sei il capo, devi essere il primo ad essere preparato al meglio. Nel campo della gestione aziendale ci sono una serie di compiti e di responsabilità che dovrai mettere in pratica e portare sulle spalle, quindi devi prima di tutto sapere bene come funziona il meccanismo aziendale.


Aggiornarsi in continuazione è quindi un prezioso consiglio che potrà tornarti sempre utile, ma non basta questo per pianificare gli obiettivi di un’azienda e vederli realmente realizzati. Per questo abbiamo preparato per te una guida che comprende i maggiori aspetti che dovrai tenere a mente, per raggiungere ottimi risultati.


Guidare un'azienda: ecco gli elementi principali da considerare

Guidare un'azienda non è un compito facile, ma è anche vero che tenendo presente dei fattori considerati come “fondamentali” e rispettandone le caratteristiche, sicuramente avrai modo di pianificare ogni cosa con un certo ordine e potrai avere maggiori probabilità di vedere i risultati.


Indipendentemente dal fatto che l’azienda abbia una sede fisica o che si tratti di un’impresa che svolge la sua attività online, ci sono degli elementi da considerare che non devono mai essere dimenticati. In particolare, i due principi importantissimi sono:

  • stabilire degli obiettivi

  • ottimizzare le varie risorse e i mezzi per raggiungerli

Avere degli scopi e pianificarli con attenzione e nei minimi dettagli è la prima cosa a cui devi puntare per far fiorire la tua attività e per aumentare anche il numero dei tuoi clienti. Se si tratta di obiettivi a lungo termine, sviluppa un vero e proprio “business plan” che possa aiutarti a suddividere lo scopo in piccole parti. A mano a mano che queste saranno portate a termine, dovrai pensare a quella successiva, fino a quando non avrai ottenuto il risultato che cerchi.


Senza procurarti le risorse e i mezzi che hai bisogno di avere a disposizione per raggiungere i risultati però sarà difficile perseguire i tuoi fini. Occorre infatti che tu ti chieda anche come puoi fare per ottenere quello che desideri. Potresti avere bisogno di materie prime, di un finanziamento, di un numero maggiore di dipendenti, di software particolari, e così via.


Oltre a questi punti però ce ne sono anche altri importantissimi, che non dovrai mai dimenticare.


Gli altri principi importantissimi

Tra gli altri elementi fondamentali per guidare un’azienda vi sono i seguenti:


  • la formazione e il continuo aggiornamento

  • pianifica le spese

  • stabilire non solo gli obiettivi, ma anche le priorità

  • promozione e pubblicità

  • partner affidabili

  • networking

  • organizzazione

  • controllo

  • leadership


La formazione è il primo fattore che non dovrà mai mancare e questo non riguarda solamente te, ma anche tutti i tuoi dipendenti. Se il tuo team sarà composto da professionisti, i tuoi risultati saranno elevati. Se invece tu e la tua squadra siete poco preparati, i risultati non arriveranno.


Anche il continuo aggiornamento è importante, perché con l’avanzamento della tecnologia e le innovazioni che si susseguono con un ritmo serrato, anche il tuo lavoro e le tue mansioni potrebbero cambiare, così come i metodi per cercare clienti o possono esserci anche novità nei mercati finanziari, e così via. Proprio per questo, aggiornarsi è importantissimo, soprattutto sulla tematica di cui ti occupi tu o su argomenti che hanno a che fare con i servizi e i prodotti che vendi.


Ricorda poi che non dovrai solo occuparti di pianificare gli obiettivi, come accennato, ma dovrai anche pensare alle priorità della tua azienda e soprattutto a pianificare lespese.


Una buona gestione aziendale infatti è dettata anche da una certa previsione riguardo queste ultime: dovresti stabilire determinati budget da assegnare a ogni singolo progetto e cercare di rispettare sempre le cifre previste. Oltre a tutti questi aspetti, meritano un approfondimento però anche gli altri elementi citati nell’elenco.


Promozione, collaborazioni e altri aspetti importanti

Guidare un’azienda comporta anche saper promuovere al meglio la propria attività e saper realizzare campagne pubblicitarie in grado di interessare i potenziali clienti.


Sapersi pubblicizzare bene infatti significa anche aumentare la possibilità di vendita e di conseguenza anche di profitto. Per far sì che gli affari raggiungano gli obiettivi prefissati però spesso è necessario collaborare con un partner affidabile o anche con più di uno.


Quando si usa la parola “partner” si può indicare un’azienda con cui collaborare per portare a termine un determinato progetto, ma in realtà questo termine viene usato per indicare soprattutto gli istituti finanziari, come le banche, che potranno garantire alla tua impresa una buona base finanziaria, se la tua azienda ne ha bisogno.


Un altro termine che merita un approfondimento è il “networking”, che non solo indica la necessità di allargare la propria rete di clienti, ma indica anche una collaborazione con altre aziende o magari con società nazionali o associazioni situate proprio nella stessa area aziendale.


Il networking in realtà può anche indicare la necessità di far partecipare la tua azienda ad eventi, fiere, convegni o progetti che coinvolgono anche altre imprese, per farsi conoscere di più.


Ricorda che per un’ottima gestione aziendale sarà di fondamentale importanza anche il controllo che dovrai esercitare su ogni singolo obiettivo, ogni singola azione, comprese quelle svolte dai tuoi dipendenti.


La tua leadership sarà quindi importantissima e dovrai però mostrarla nel modo giusto. Questo significa guidare la tua azienda, ma anche il tuo team correttamente, per far sì che tutti arrivino agli scopi prefissati.


Tutto quindi dovrà essere organizzato nei minimi dettagli e ogni fase della tua attività dovrà essere sottoposta a opportune verifiche, per svolgere eventuali correzioni, se dovesse servire, o per trovare soluzioni innovative, se compare un problema improvviso.


È necessario però sottolineare anche che sebbene questi siano elementi importantissimi per guidare un’azienda, la loro spiegazione semplicistica non permetterà a chiunque di gestirne una. La formazione di cui si è parlato infatti presuppone un solido percorso di studi apposito alle spalle e una certa esperienza sul campo, fondamentali per la riuscita aziendale.